Possono partecipare al Festival artisti singoli e compagnie senza distinzione di sesso, razza e nazionalità proponendosi all’organizzazione con uno spettacolo. L’iscrizione e la partecipazione al festival sono completamente gratuite. Il tema dello spettacolo proposto è libero e ciascun artista risponde dei contenuti del proprio spettacolo. Vengono presentati spettacoli fissi e deambulatori delle seguenti discipline: Circo contemporaneo/Nuovo circo, teatro aereo e verticale, teatro di strada, teatro urbano, commedia dell’arte, teatro di figura, marionette e teatro degli oggetti, mimo e pantomima, teatro-danza, giocoleria classica, giocoleria acrobatica, giocoleria con il fuoco, equilibrismo, acrobatica, acrobatica aerea, fachirismo, pirotecnica, arti plastiche urbane, parate urbane, musica di strada.

Gli artisti si esibiscono negli spazi aperti (piazze, slarghi e strade) dei comuni ospitanti il festival. Gli spazi vengono pre-assegnati ed adattati alle esigenze tecniche e alle diverse tipologie degli spettacoli. Il sistema rotatorio degli spettacoli adottato, ad orari prestabiliti, permette una maggiore visibilità degli stessi e permette al pubblico di scoprire i luoghi del festival.


 

La scena ufficiale

Fanno parte della “scena ufficiale” sia le compagnie e i singoli artisti contattati direttamente che selezionati dalla direzione artistica in base alle candidature spontanee pervenute. La scelta dei progetti e delle creazioni artistiche, nell’ambito della scena ufficiale, viene effettuata principalmente in base a:
• curriculum vitae della compagnia ed esperienze artistiche pregresse;
• scenografia;
• linguaggio espressivo;
• validità ed originalità dei contenuti messi in scena;
• validità ed originalità del progetto artistico.
Il sostegno alle compagnie emergenti: la scena scoperta

Il rinnovamento delle scritture teatrali passa anche per le compagnie emergenti. In un settore dove la pressione del mercato internazionale è particolarmente forte e in un contesto nazionale dove gli aiuti e i sostegni sono sempre meno consistenti è necessario creare dei dispositivi di aiuto che permettano alle giovani compagnie italiane di esprimersi. Nell’ambito del MA.ST una attenzione particolare sarà data ai giovani talenti attraverso la “Scena Scoperta” , dove saranno presentati spettacoli di una stessa disciplina da parte di compagnie emergenti. Obiettivo della Scena Scoperta è quello di creare una vetrina per le compagnie e gli artisti emergenti, incoraggiando e sostenendo la produzione di spettacoli concepiti per la strada, attraverso la relativa copertura delle spese.

E’ aperta la selezione del cast 2016!

Leggi le FAQ sotto e scopri come partecipare!Clicca sul ” + “ per leggere le risposte!


 

Sono un’artista e vorrei partecipare al MAST festival. Come funziona?

Il cast del MAST festival si compone di una “Scena ufficiale” e di una “Scena Scoperta”, quest’ultima è una vetrina per tutte le giovani compagnie.

Le compagnie selezionate vengono regolarmente pagate?

L’organizzazione paga un cachet concordato ed inclusivo di spese di viaggio solamente alle compagnie che si candidano all’interno del “Scena ufficiale “ del MAST.  Alle compagnie della “Scena Ufficiale” viene garantito anche vitto e alloggio.

Se non stiamo stati selezionati nella “Scena ufficiale” possiamo essere inseriti comunque nel Cast del festival?

Certamente! Se non sei stato selezionato per la “Scena ufficiale” potrai rientrare nella “Scena scoperta”.
Agli artisti selezionati all’interno della “Scena scoperta” offriamo uno spazio utile all’esibizione, vitto/alloggio e promozione sul materiale ufficiale del MAST. Non è previsto il cachet per le compagnie della “Scena Scoperta” ma - se il budget ce lo consente - garantiamo un rimborso delle spese di viaggio!

Voglio candidarmi al MAST! Cosa devo fare?

hi intende far parte del Cast del MAST  dovrà inviare un dossier contente il seguente materiale:

    • Presentazione  dello spettacolo e Curriculum Vitae della compagnia;
    • Scheda tecnica dettagliata dello spettacolo;
    • Materiale audio e/o video dello spettacolo: (Compagnie e singoli artisti: DVD o files Video in qualsiasi formato (NO VHS), Musicisti: Foto + Cd Audio o files Mp3.)
    • Proposta economica: preventivo spese modulare (proposta cachet+spese viaggio A/R sia per un giorno che per due giorni )

     


Solo in caso di interesse per lo spettacolo proposto  l’organizzazione ricontatterà le compagnie e/o gli artisti.

Dove spedisco il mio dossier di candidatura?


Il dossier potrà essere inviato solo via email all’indirizzo artisti@mastfestival.it

Qual’è il termine ultimo per l’invio delle candidature?

Non c’è un termine ultimo per candidarti nel cast del MAST.
Per il 2016 il termine ultimo è il 5 settembre

Devo pagare una quota di iscrizione?

No, non c’è nessuna iscrizione da pagare! Al massimo, se sei selezionato siamo noi che paghiamo te!

Viene offerto il vitto e l’alloggio?

Il vitto e l’alloggio lo offriamo a tutti, sia alle compagnie della “Scena Ufficiale” e sia a quelle della “Scena Scoperta”.

E’ possibile “fare cappello”?

E’ consentito e incoraggiato “il far cappello” sia per le compagnie della “Scena ufficiale” che per quelle della “Scena scoperta”!

Posso arrivare al MAST e fare uno spettacolo senza aver comunicato nulla all’organizzazione del festival?

Per rispetto delle compagnie accreditate non saranno ammesse esibizioni di compagnie/artisti che si proporranno in loco e che non abbiano inoltrato preventiva richiesta di partecipazione all’organizzazione.