182H-(2)bassa

Chi ha detto che un buon vino si possa abbinare solo a un piatto? 

Forse non riempirà la pancia, ma la buona musica nutre l’anima.

Perchè non scegliere il vino più adatto alle sfumature di una bella canzone?

Magari col fruscio di un vecchio vinile…


Avete mai gustato una canzone di Leonard Cohen insieme a un buon bicchiere di Barbera?

Scoperto i sentori e il retrogusto di un Montepulciano ascoltando Nick Cave?

Trovato in un album di Bob Dylan la stessa poesia di un Amarone?

Attraversato le atmosfere che pervadono Tupelo Honey di Van Morrison in compagnia di un Brunello?

O i paesaggi evocati da Sky Blue Sky dei Wilco insieme a un Dolcetto?

Le risposte a questi interrogativi ce li fornisce Maurizio Pratelli nel suo singolare libro:

“Vini e Vinili – 33 giri di rosso” 

una guida all’ascolto di alcuni dei più grandi classici del rock d’autore abbinati a una collezione di vini naturali prodotti con genio e poesia dalle piccole grandi aziende del nostro Paese.

Una meditata selezione, universale come finiscono per essere tutte le scelte rigorosamente personali, di album che sembrano nati per morire in un bicchiere di rosso, da consumare senza alcuna fretta, con lenta passione.

Un gioco fra orecchio e palato che permette di raccontare con parole nuove e inedite alcuni gioielli del patrimonio musicale internazionale e della tradizione enologica italiana.

Un viaggio sentimentale nelle terre del vino ritmato dalla selezione più alta della storia del rock.

 

Maurizio Pratelli, sarà ospite dell’aperitivo letterario del 18 Febbraio

 organizzato da Associazione Atratti e Libreville Festival

in collaborazione con Novotel Milano Malpensa – Cardano al Campo (ore 19.00)


Ti aspettiamo non puoi mancare l’ INGRESSO è LIBERO sempre con Atratti!

Beviti un buon libro!

Fonte: Maurizio Pratelli “Vini e Vinili”